Scaricare Libri Gratis




La Milano moderna di Piero Bottoni 1954-2014 libri gratis PDF / EPUB

  • Autore: Lucia Tenconi
  • Editore: Maggioli Editore
  • I dati pubblicati: Gennaio '2014
  • ISBN: 9788891604309
  • Formato del libri: PDF, Epub, DOCx, TXT
  • Numero di pagine: 262 pages
  • Dimensione del file: 36MB
  • Posto:

Sinossi di La Milano moderna di Piero Bottoni 1954-2014 Lucia Tenconi:

A sessant'anni di distanza dalla prima edizione dell'Antologia di PieroBottoni, la selezione di edifici moderni pubblicata nel 1954 continua acostituire una rassegna significativa dell'architettura milanese del primoNovecento Una rassegna rappresentativa del percorso che ha accompagnato lanascita e l'affermazione del movimento razionalista, ma anche un'illustrazioneesemplare della prima storicizzazione di questa esperienza da parte dellacultura architettonica del secondo dopoguerra Ripercorrere oggi l'itinerarioproposto da Bottoni costituisce un viaggio alle radici di quella stagionecreativa che ha reso la Milano degli anni Cinquanta e Sessanta un punto diriferimento internazionale per l'architettura e per il design, ma fornisceanche l'occasione di misurare direttamente le trasformazioni che questopatrimonio ha subito in oltre mezzo secolo di vita The ultimate meaning of this book-the fruit of Modern laboratory Milan started in 2009 within a course of history of contemporary architecture of Milan Polytechnic-is to sensitize students, citizens and tourists to the conscious use of architectural and urban heritage that belongs to all and must be able to accommodate the challenges of current events without betraying its material and cultural identity

Comentarios

Gerolamo sobranie cocktail cigarettes uk

Mi interessa la vostra copertina del libro - chi ha fatto questo?Echt ein süssgeschriebenes Bitchbook, mit offenem Ende.... wird es mal fortgesetzt?

Elda

Grandi poesie! Li amavo!

Rosina

Il libro è molto bello.E \' come il regualar Pinocchio.

Eloisa

Si prega di aggiornare presto. Amo questo libro.

Edda

amato vuole che tu finisca presto