Scaricare Libri Gratis




Gli impiegati della Fiat dal 1955 al 1999. Un percorso nella memoria libri gratis PDF / EPUB

  • Autore: Boris Pesce
  • Editore: Franco Angeli
  • I dati pubblicati: Settembre '2015
  • ISBN: 9788891713667
  • Formato del libri: PDF, Epub, DOCx, TXT
  • Numero di pagine: 200 pages
  • Dimensione del file: 52MB
  • Posto:

Sinossi di Gli impiegati della Fiat dal 1955 al 1999. Un percorso nella memoria Boris Pesce:

"Colletti bianchi", "quadri", "servi del padrone", "tecnici", "signorine",sono alcune definizioni di impiegati: ma cosa sappiamo di loro? L'autoreindaga, ricorrendo a fonti aziendali e a piu di cinquanta interviste aimpiegati e dirigenti della Fiat, una realta poco conosciuta del grande gruppotorinese a partire dal secondo dopoguerra fino alla fine del '900 Il ricorsoalle testimonianze dirette e alla storia orale rappresenta un metodo efficaceper delineare e far emergere la memoria di un gruppo e dinamiche lavorative, enon solo, complesse: basti pensare al confronto tra diverse professionalita,alle relazioni sociali nell'ambiente di lavoro, ai rapporti gerarchici, airapporti uomini-donne, operai-impiegati, al processo di sindacalizzazione,alle modalita di licenziamento All filtered by subjective experience and the perception of the protagonists of "their" work environment and great events of the society Enriches a sample volume of nine interviews, integrals, from which emerge very specific issues-such as the differences between generations, between men and women, between professionalism, of "constants"-the antisindacalismo, the Fiat that protects employees, the myth of the demiurge-worker and, finally, the perception of change: the work ethic, the approach towards information technology

Comentarios

Orlanda marlboro gold uk

plz scrivere mi piace di più di questo libro plz plz plz

Perla

amo il tuo libro per favore continua a scrivere

Primo

Si prega di aggiornare il libro d ... mi è piaciuto molto !!!!

Orsina

ich würde es gerne il cellulare. Danke

Fulvia

miglior primo libro penso che ho fatto.