Scaricare Libri Gratis




Martin Buber interprete dell'ebraismo libri gratis PDF / EPUB

  • Autore: Ferrari F. (cur.)
  • Editore: Giuntina
  • I dati pubblicati: Giugno '2015
  • ISBN: 9788880575825
  • Formato del libri: PDF, Epub, DOCx, TXT
  • Numero di pagine: 103 pages
  • Dimensione del file: 13MB
  • Posto:

Sinossi di Martin Buber interprete dell'ebraismo Ferrari F. (cur.):

Martin Buber (1878-1965) e stato uno dei massimi intellettuali ebrei del XXsecolo. Figura complessa e controversa - infaticabile narratore di storie eleggende chassidiche, autore decisivo nel rinvenire i lineamenti di unpensiero dialogico, impegnato per tutta la vita in una nuova versione tedescadella Bibbia ebraica -, veniva ben presto definito dall'amico Gustav Landauercome "l'apostolo dell'ebraismo di fronte all'umanita". Prendendo le mosse datale epiteto, Gershom Scholem, una delle massime figure novecentesche nelcampo degli studi ebraici, rintraccia, in questo agile scritto, splendori emiserie della vicenda umana e filosofica buberiana, consegnandocene unaccorato e autorevole ritratto.
Martin Buber (1878-1965) was one of the leading Jewish intellectuals of the 20th century. Complex and controversial figure-indefatigable storyteller and Hasidic legends, author of decisive importance in finding the lineaments of a dialogical thinking, engaged for a lifetime in a new German version of the Hebrew Bible-was soon defined by his friend Gustav Landauer as the "Apostle of Judaism before humanity". Taking as a basis the epithet, Gershom Scholem, one of the greatest 20th century figures in the field of Jewish studies, tracking, this agile wrote, splendor and misery of human and philosophic buberiana, consegnandocene a heartfelt and authoritative portrait.

Comentarios

Emiliano luxury cigarettes online

grande libro, vorrei che fosse stato più lungo

Nicola

Il tuo sito web è spazzatura, il libri di rifiuti e la spazzatura!!!

Luigi

Ottimo libro! Lo adoro!

Velia

Tornando per dargli un po \'d\'amore!

Samuele

Ich mag das Cover denn: I love Ian!